Instabilità delle vertebre della colonna cervicale MRI oa raggi X

Esercizio di stretching per la colonna vertebrale

Mal di schiena che lunghi periodi sono

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile. Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico.

Nota che i numeri tra parentesi [1], [2], ecc. Sono link cliccabili per questi studi. La colonna vertebrale è costituita da 24 vertebre, sacro e coccige. Nelle persone sane, forma curve caratteristiche fisiologiche: anteriore nelle regioni cervicale e lombare e posteriore nel toracico e sacrale.

La dimensione dei corpi vertebrali aumenta gradualmente nella direzione caudale, cioè dall'alto verso il basso. Il corpo vertebrale sulle radiografie ha la forma di un rettangolo con faccette laterali leggermente concave e angoli arrotondati. Le aree orizzontali adiacenti dei corpi vertebrali formano sui roentgenogrammi un contorno ampio e chiaro il secondo contorno è causato da uno dei bordi del corpo vertebrale.

Instabilità delle vertebre della colonna cervicale MRI oa raggi X parte anteriore, la vertebra poggia sul disco intervertebrale e sul retro - su due articolazioni intervertebrali - un particolare complesso a tre articolazioni. Il disco intervertebrale comprende il nucleo polposo, che si trova principalmente nelle porzioni centrale e posteriore dell'anello fibroso formato fibro-cartilagineo e circonferenzialmente fibre di instabilità delle vertebre della colonna cervicale MRI oa raggi X, e due piastre ialino sottili, ciascuno dei quali - superiore e inferiore - si adatta strettamente alla posizione orizzontale della vertebra corrispondente.

Alla periferia la placca ialina è circondata dall'edema osseo marginale arto della vertebra. I confini del disco intervertebrale coincidono approssimativamente con i bordi dei rilievi orizzontali o leggermente protrudono per essi. Le superfici anteriore e laterale della colonna vertebrale sono circondate da un legamento longitudinale anteriore.

È attaccato sull'arto di ogni vertebra, ma si instabilità delle vertebre della colonna cervicale MRI oa raggi X sui dischi intervertebrali. Il sottile legamento longitudinale posteriore copre la superficie posteriore dei corpi vertebrali, attaccandosi ai dischi e rivestendo la parete anteriore del canale spinale. Sui roentgenograms degli archi della colonna vertebrale e sui processi dei corpi vertebrali sono chiaramente visibili. Nell'immagine in una proiezione diretta, i processi spinosi sono proiettati sullo sfondo dei corpi vertebrali.

La linea di collegamento divide i corpi delle vertebre in due parti uguali. L'altezza delle metà destra e sinistra della vertebra è la stessa in norma se non c'è scoliosi.

Sulle parti laterali del corpo si sovrappone l'immagine delle radici degli archi e delle articolazioni intervertebrali. Sui tomogrammi, i corpi vertebrali, i loro processi, le articolazioni intervertebrali, le depressioni laterali del canale spinale, in cui si trovano le radici anteriore e posteriore dei nervi, sono differenziati. Ulteriori possibilità vengono aperte dalla risonanza magnetica, perché consente di studiare direttamente la struttura del disco intervertebrale e ottenere un'immagine della sostanza del midollo spinale in tutte le proiezioni.

Instabilità delle vertebre della colonna cervicale MRI oa raggi X anche possibile la ricostruzione tridimensionale di immagini di raggi della colonna vertebrale. Al fine di contrastare gli spazi subarurali, subdurali ed epydurali, viene introdotta una sostanza di contrasto a raggi X, seguita da radiografia o CT.

Una tale combinazione, specialmente una combinazione di CT e mielografia contrasto spazio subaracnoideo fornisce un esame dettagliato della superficie del midollo spinale con la misurazione del diametro in diverse parti, il volume e la configurazione del sacco durale, radici nervose, lasciando un sacchetto shell fori intervertebrali. Quando si flette e si espande la relazione tra il cambiamento delle vertebre, che è chiaramente visibile sulle radiografie. In particolare, durante la flessione, la parte anteriore del disco intervertebrale si restringe e la sua parte posteriore si allarga.

La totalità di due vertebre adiacenti e il disco che le connette di solito è chiamato il segmento motorio della colonna vertebrale. Immagini in diverse posizioni della colonna vertebrale la cosiddetta radiografia funzionale in grado di rilevare sia il blocco del segmento motore e la sua instabilità, vale a dire. Spostamento anormale di una vertebra rispetto a quella adiacente.

Next page. You are here Principale. Raggi X studi radiografici. Roentgen della colonna vertebrale e del midollo spinale. Esperto medico dell'articolo. Medico Mickhael TAL. Chirurgo vascolare, instabilità delle vertebre della colonna cervicale MRI oa raggi X. Nuove pubblicazioni Tè blu: benefici e danni, controindicazioni. Un pugno nell'occhio per un uomo. Iodio durante la gravidanza. Iodinolo nel mal di gola: come allevare e sciacquare? Morso di medusa: sintomi, conseguenze, che a trattare. Succhi di diabete mellito di tipo 1 e 2: benefici e danni.

Anatomia dei raggi X della colonna vertebrale e del midollo spinale. Alexey PortnovEditor medico Ultima recensione: È importante sapere! I metodi di radiazione sono di notevole aiuto per il clinico nel riconoscimento delle lesioni surrenali. Sulle radiografie del sondaggio, queste ghiandole non sono visibili.

Solo nei casi in cui la malattia di Addison è associata alla tubercolosi delle ghiandole surrenali, in quest'ultimo caso, piccoli depositi di calce sono talvolta evidenti. Leggi di più You are reporting a typo in the following text:. Typo comment. Leave this field blank.