Trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia

L’ernia del disco: l’Osteopatia e’ la cura migliore

Dolore karma

La rimozione di un'ernia è trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia misura utilizzata per trattare un disco intervertebrale rotto. Dopo tale operazione, il paziente ha significativamente limitato le funzioni motorie, che dipendono dalla colonna vertebrale, e al fine di restituire la capacità di condurre una vita relativamente attiva, è necessario sottoporsi trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia un corso di riabilitazione competente. Per questo motivo, è necessario effettuare una riabilitazione competente, che avrà obiettivi specifici: stabilizzazione delle condizioni del paziente.

Quando si scelgono metodi di riabilitazione specifici, il medico prende in considerazione vari fattori. Il restauro dopo un'operazione per rimuovere l'ernia intervertebrale, di solito comporta procedure fisioterapiche, farmaci, ginnastica curativa e visite al sanatorio.

Se il periodo di recupero è organizzato correttamente, è necessario implementare i seguenti principi: le procedure. Praticamente tutte le misure di riabilitazione hanno due obiettivi principali: ripristinare la capacità di una persona di lavorare dopo trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia chirurgico e prevenire la formazione di nuove ernie.

La riabilitazione dopo la rimozione dell'ernia intervertebrale deve essere eseguita tenendo conto dei seguenti fattori che influenzano l'efficienza di recupero: età. Il principio di base in caso di restrizioni dopo l'intervento chirurgico è la protezione della colonna vertebrale e in particolare il luogo in cui l'ernia è stato rimosso da qualsiasi stress e ipotermia. L'effetto sulla colonna vertebrale con l'aiuto del calore viene solitamente effettuato attraverso le applicazioni di paraffina.

Tali procedure possono migliorare in modo significativo il flusso di circolazione sanguigna trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia linfatica, ridurre l'infiammazione, ripristinare la conduzione degli impulsi nervosi e alleviare gli spasmi muscolari. E 'importante sapere che la paraffina è controindicato nei pazienti che sono stati diagnosticati con cirrosi epatica, ipertensione, tubercolosi e una varietà di tumori. Come per il freddo, allora il suo corretto approccio necessario consultare un medico viene utilizzata immediatamente dopo la rimozione di ernia del disco.

Con l'aiuto del ghiaccio, è possibile ridurre il dolore, rimuovere lo spasmo muscolare e ridurre il grado di infiammazione questo è trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia al restringimento dei vasi sanguigni e, di conseguenza, alla riduzione del flusso sanguigno. Quei pazienti che sono sopravvissuti alla rimozione di ernia intervertebrale, nei primi giorni dopo il trasferimento al reparto si consiglia di eseguire esercizi semplici:.

Tali esercizi dopo la rimozione dell'ernia intervertebrale è molto utile, ma li esegue, dovrebbe aumentare il carico in modo uniforme colonna vertebrale non deve essere sovraccaricato. Se parliamo la rimozione di un'ernia nella regione lombare, vale la pena notare che il periodo di recupero dopo tale chirurgia è allungato per tutta la vita.

Pertanto, è estremamente importante che il paziente impari a eseguire esercizi quotidiani chiave. Questi sono tre movimenti base:. Se esegui questi esercizi correttamente e ogni giorno, la colonna vertebrale sarà preparata per gli stress durante il giorno.

Non dimenticare la prescrizione del medico. Tuttavia, ci sono linee guida generali per rafforzare la colonna vertebrale dopo l'intervento chirurgico e prepararlo per lo stress domestico.

Questo è un complesso di esercizi testati:. Un altro modo per ripristinare la colonna vertebrale dopo l'intervento chirurgico consiste nell'utilizzare vari bagni che hanno un effetto curativo: bagni di radon.

Questo tipo di procedura fa parte del processo di recupero dopo l'operazione. Stare in acqua ha un effetto rilassante. Ma è importante considerare il fatto che dopo aver rimosso un'ernia, l'esposizione prolungata all'acqua è controindicata. Per quanto riguarda dousing con acqua fredda, sono anche utili perché sono vantaggiosi per il recupero delle terminazioni nervose e stimolano l'attività muscolare.

I douches più corti sono i trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia efficaci. Come risultato, è possibile notare che il processo di recupero dopo la rimozione di ernia intervertebrale - è un lavoro costante e duro soprattutto da parte del paziente. Se coerente e corretto per eseguire elementi di esercizi terapeutici e seguire le istruzioni del medico, ha tutte le possibilità per una trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia piena e attiva.

Ora ci sono molti trattamenti per un ernia del disco senza intervento chirurgico. Eppure, in alcuni casi, a fare a meno di un intervento chirurgico è impossibile, in questo caso una domanda particolarmente acuto di come la riabilitazione deve essere effettuata dopo la rimozione di un ernia del disco.

Su quanto bene questa fase del trattamento sia correttamente organizzata, dipende se ci sarà una ricaduta della malattia e se ci saranno nuove ernie o protrusioni.

Molti credono che il modo migliore per recuperare da un'operazione di ernia è tranquilla e limitare i carichi. E 'spesso il farmaco ed il trattamento prescritto da un medico ignorato perché il dolore era sparito dalla spina dorsale, c'era solo un lieve dolore al sito di incisione, che è appena sufficiente rimosso da antidolorifici convenzionali. In realtà, un "metodo" come del recupero - quasi un percorso diretto a un nuovo un'ernia come un corsetto muscolare indebolisce indietro solo senza carichi, mal restaurato il flusso di sangue nella zona interessata, e dei dischi intervertebrali non sono ancora ricevendo loro il materiale necessario.

Naturalmente, trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia paziente ha il suo corso di riabilitazione, ma ci sono principi "di base" su cui si basa il recupero dopo l'intervento chirurgico, che discuteremo ulteriormente. Va ricordato che un'endoscopia è considerato un metodo molto promettente, ma al momento ha un certo numero di punti deboli. Un'operazione microchirurgica eseguita al microscopio è, di fatto, già neurochirurgia.

In questo caso, la lesione operativa è poco più che con l'endoscopia, ma in questo caso non ci sono restrizioni sulla posizione e la dimensione dell'ernia da rimuovere. Molti credono che l'operazione finisca e il trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia. Pertanto, la riabilitazione dopo l'intervento chirurgico viene di solito effettuata in tre fasi:.

Quale sarà l'insieme di azioni specifiche - dipende immediatamente da una serie di fattori. Trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia teniamo conto del decorso della malattia, delle caratteristiche individuali dell'organismo e dei tempi del trattamento conservativo.

Nel caso usuale. Ci sono alcune limitazioni e regole che il paziente deve rispettare. Ad esempio, è necessario ricordare che i corsetti duri, che sono progettati per alleviare il carico dalla colonna vertebrale interessata, non possono essere indossati tutto il giorno, possono essere utilizzati solo per diverse ore al giorno.

Altrimenti, rischi di ottenere ulteriori danni invece di un effetto curativo. La fisioterapia è generalmente alla base dell'intero processo di riabilitazione, quindi non dovrebbe essere trascurata. È necessario eseguire regolarmente prescritto dagli esercizi del medico, solo in questo caso prescritto dal medico complesso LFK il più rapidamente possibile portare a uno stato ottimale.

Dopo viene un periodo importante e lungo da 3 mesi a un anno di riabilitazione del paziente. Se la chirurgia è quello di eliminare la causa principale della sofferenza, il principale periodo di riabilitazione obiettivi sono: sollievo dal dolore e.

La riabilitazione organizzata correttamente e condotta con successo è spesso il principale garante del successo dell'operazione. Non per niente le misure di riabilitazione sono chiamate trattamento riparativo - sono profilattiche dal punto di vista dell'apparenza di una nuova ernia e terapeutiche raggiungendo un alto livello di capacità lavorativa.

Ognuno di questi periodi ha le sue caratteristiche fisiologiche caratteristiche e, quindi, indicazioni e controindicazioni all'esecuzione di determinati tipi di attività e procedure.

La base di tutte le procedure di riabilitazione è un regime restrittivo delicato con un aumento graduale del dosaggio dei carichi motori al livello normale.

Ecco perché è necessario un costante controllo medico e un approccio individuale quando si imposta un programma di trattamento riparativo. La riabilitazione dopo la rimozione dell'ernia intervertebrale comprende: farmaci. Per combattere questi processi, sono prescritti farmaci antinfiammatori e antidolorifici. Il tipo di medicinale, il dosaggio e la frequenza di somministrazione sono determinati dal medico curante, tenendo conto della natura del dolore, delle malattie concomitanti e delle controindicazioni.

La riabilitazione dopo un ernia del disco comporta l'esecuzione di uno specifico insieme di esercizi che mirano:. L'elenco degli esercizi, la frequenza delle loro ripetizioni, è stabilito dal medico curante e dal riabilitatore. Questo trattamento viene eseguito mediante speciali movimenti dosati, che vengono selezionati individualmente per ciascun paziente.

Per tale "allenamento" utilizzare speciali trainer ortopedici, che consentono un'azione a lungo termine su colonna vertebrale, articolazioni e muscoli attraverso la loro estensione. Come risultato, ernia del disco intervertebrale come se "evacuato" e, quindi, elimina eccesso di pressione sulle radici nervose. Questo porta all'eliminazione della sindrome del dolore. Le vertebre bloccate fisse sono compensate dalla mobilità nelle articolazioni intervertebrali adiacenti.

Come risultato, la colonna vertebrale è allungata in modo naturale, che, a sua volta, aiuta a ripristinare la nutrizione disco intervertebrale e il reciproco vertebre corretta rispetto all'altro. Trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia una trazione "asciutta" e sott'acqua, verticale e orizzontale della colonna vertebrale. Trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia altro nome per questa procedura è la terapia di trazione. La sua essenza è quello di allungare i tessuti e le trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia elastiche colonna vertebrale a causa della gravità del proprio corpo, o un carico montato in aggiunta.

Tali procedure hanno un effetto meccanico, rilassano i muscoli del corpo, aumentano il volume dei movimenti e la mobilità della colonna vertebrale. Nel periodo postoperatorio iniziale, si raccomanda di trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia di cambiare la zona climatica, poiché l'adattamento a nuove condizioni nel paziente sarà difficile.

Nelle fasi successive della riabilitazione, il trattamento riabilitativo è raccomandato in un istituto di tipo sanatorio. Qualsiasi ernia - una sporgenza di formazione anatomica non è caratteristico per la sua cavità posizione. L'ernia intervertebrale è una trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia del disco intervertebrale nel canale spinale. Questa patologia è una delle malattie più pericolose della colonna vertebrale, in quanto conduce alla compressione delle radici nervose e talvolta del midollo spinale.

La comunicazione tra le vertebre nella colonna vertebrale fornisce dense dischi intervertebrali cartilaginei. Ogni disco è costituito da un nucleo elastico polposo, che si trova al centro del disco, e forti anelli elastici che circondano il nucleo. La cartilagine intervertebrale fornisce flessibilità e forza della colonna vertebrale. Quando si sviluppano osteocondrosi, cambiamenti degenerativi, che si caratterizzano per la distruzione della cartilagine intervertebrale.

Questo crea le condizioni per lo sviluppo dell'ernia intervertebrale. Più spesso le ernie intervertebrali nella colonna vertebrale si verificano nelle persone in età lavorativa, sono meno comuni nelle persone anziane. Nei bambini, una tale ernia, di regola, è congenita. Quando questo crollo del suo guscio, e v'è protrusione di nucleo polposo nel canale spinale vertebrale. Ci sono altri fattori che contribuiscono ad aumentare la pressione all'interno del disco intervertebrale:.

L'esame trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia rivela debolezza degli arti, o perdita di sensibilità. La riabilitazione dopo l'intervento chirurgico dell'ernia colonna vertebrale si estende per diversi mesi, e il pieno recupero dei perduti durante le funzioni malattia dipende non solo la professionalità del medico, ma anche sul paziente e paziente perseveranza.

Nel periodo di recupero, il paziente deve attenersi a tutte le raccomandazioni del medico, la sua osservanza impedirà una possibile ricaduta e consentirà un controllo più rapido della limitazione della mobilità.

Durante questo periodo, si verifica la guarigione della sutura postoperatoria, il ripristino della sensazione persa e la riduzione del dolore.

Non tutti i pazienti nel dolore e limitazione del movimento immediatamente dopo l'intervento chirurgico, fermo - il gonfiore e l'infiammazione delle fibre nervose e tessuti avviene entro pochi giorni, allo scadere di questo periodo sarà possibile valutare i risultati chirurgici.

Nel periodo di riabilitazione precoce vengono prescritti farmaci antinfiammatori e anestetici non steroidei. I pazienti con stati depressivi mostrano la nomina di sedativi. Neurochirurghi non sono invitati a trovarsi intorno a letto per un lungo periodo di tempo dopo l'intervento chirurgico, un giorno - due è già possibile effettuare movimenti semplici e muoversi, l'unica condizione in questo caso - l'uso del corsetto.

Le bende rigide prevengono lo spostamento delle vertebre, non consentono movimenti rapidi, favoriscono trattamento profilattico per la colonna vertebrale ernia rapida guarigione delle suture interne ed esterne. Nel primo periodo di riabilitazione medico valuta la comparsa di sensibilità degli arti, il recupero degli organi pelvici, nomina l'analisi e re-immagini. La scelta del trattamento farmacologico dipenderà dai dati ottenuti e dal benessere del paziente.

Prima della dimissione, il medico deve fornire al paziente operato raccomandazioni dettagliate e complete, da cui dipende il ripristino della salute e di tutte le funzioni della colonna vertebrale in futuro.