Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale

Medicalbox - Dott Del Piano - Verticalizzazione del Rachide Cervicale

Gonartrosi 1-2 gradi di ginocchio

Prima di decidere sulla rimozione chirurgica Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale un'ernia, la maggior parte delle persone si sottopone a tutti i possibili tipi di trattamento conservativo.

Tutto inizia di norma con un trattamento medico. Un certo numero di pazienti riesce ad alleviare il dolore e tornare alla vita normale, ma a volte ricadono le ricadute.

Molti cercano aiuto dai terapisti manuali. Ed ecco come è fortunato. Uno aiuta, almeno per un po ', gli altri peggiorano.

Tutto dipende dalla competenza del medico e dalle caratteristiche dell'organismo. Chi vuole in particolare recuperare senza chirurgia e ha una buona base materiale, esperimenti con sanguisughe, omeopatia, agopuntura.

Avendo attraversato tutte le fasi del trattamento e non ottenendo un risultato, inizia a pensare all'operazione che gli è stata offerta da un neurochirurgo nella fase iniziale del trattamento. È spesso possibile trovare opinioni su Internet che Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale sia possibile solo quando è completamente insopportabile soprattutto per gli specialisti che offrono servizi di trattamento di ernia alternativi. Le opinioni divergono sul fatto che sia giusto aspettare i disordini pelvici o la paresi degli arti per iniziare.

Dopotutto, questi processi non sono sempre reversibili. E se sopportare il dolore per molti mesi. Coloro che hanno avuto dolore alle gambe radicolari mi capiranno. Puoi confrontarlo con un forte mal di denti, mentre nessun antidolorifico aiuta. Quando viene presa la decisione di intraprendere un'operazione, il paziente inizia a cercare dove farlo e quale metodo è meglio scegliere.

Recentemente sono comparsi nuovi metodi minimamente invasivi per la rimozione delle ernie intervertebrali. Considera l'ernia del disco endoscopica. Per cominciare, il costo di un'operazione del genere è piuttosto alto, ogni clinica stabilisce il suo prezzo. Negli ospedali pubblici ordinari, la disponibilità di tali apparecchiature è rara, il più delle volte tali servizi sono offerti da ospedali specializzati, istituti o grandi cliniche private. Ad esempio, a Dnepropetrovsk nella Clinica per la medicina di famiglia per questo sarà chiesto 14 mila grivna, che è di circa 55 mila rubli.

L'operazione viene eseguita utilizzando uno speciale endoscopio spinale. Un'ernia o un sequestro vagamente disteso viene rimosso attraverso il forame intervertebrale laterale. Per installare il tubo sulla pelle è una lunghezza di taglio di 5 mm. Muscoli, fascia e legamenti non sono danneggiati, vengono smembrati utilizzando un sistema di divaricatori tubolari con un aumento di diametro da 2 a 7,5 mm. L'operazione procede quasi senza sangue e dura solo minuti. I pazienti possono tornare alla modalità normale dopo tre settimane.

Allettante, giusto? Quindi in pratica scrivono sui siti delle cliniche che conducono questa operazione. Dopotutto, questo è un tipo di business. Compriamo un servizio e i neurochirurghi lo vendono a noi.

Iniziamo in ordine. Come con qualsiasi intervento chirurgico, la rimozione endoscopica di un'ernia del disco richiede la preparazione. Saranno necessari anche esami del sangue e delle urine.

Ci possono essere alcune differenze nella necessità di analisi. L'operazione viene eseguita principalmente in anestesia locale spinale.

Prima dell'operazione, non puoi bere e mangiare ore. Inoltre, ci sarà una conversazione con un anestesista, che farà una serie di domande sulla presenza di malattie croniche, reazioni allergiche e chiederà di firmare il consenso all'operazione. Prima dell'anestesia spinale, un catetere viene posto in una vena e vengono avviati fluidi per via endovenosa.

Questo è necessario per non causare complicazioni da anestesia. Non pensare che l'anestesia spinale sia completamente innocua e non abbia complicanze. La complicazione più comune è il mal di testa. La cefalea ha una differenza Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale aumenta in posizione eretta e diminuisce o scompare in posizione orizzontale. Solo il cerotto epidurale è efficace: il sangue viene prelevato da una vena e iniettato nel luogo in cui è stata somministrata l'anestesia.

Ma gli anestesisti non suggeriscono in modo particolare questo metodo o non possono o non voglionopreferendo lasciare che il paziente ne soffra. La buona notizia è che il dolore scompare da solo in giorni. Per qualche ragione, gli anestesisti non avvertono di questa complicazione. Durante l'operazione stessa, il dolore non si sente. Il fatto che duri minuti non corrisponde sempre alla realtà.

Quindi il medico valuta i risultati dell'operazione, formula raccomandazioni appropriate e scrive. Supervisione obbligatoria al neuropatologo su una residenza. Da farmaci prescritti trental 10 giorni, neuromedina 1 mese, furosemide e desametasone 3 giorni. Riguardo a quando è possibile vivere Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale al solito, c'è una discrepanza con le tre settimane promesse.

Assegnare una restrizione di attività fisica e inclinazioni per due mesi e indossare un corsetto rigido Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale 1,5 mesi. Dopo due mesi puoi andare a nuotare, fare ginnastica. In modo che la riabilitazione rapida promessa non possa sempre essere sperata. Forse alcuni non saranno d'accordo con me e diranno che gli viene assegnata una modalità completamente diversa.

Sulla base dell'esperienza personale. Va tenuto presente che il tempo della riabilitazione finale è prescritto dal medico curante. Particolarmente importante è il corretto programma di riabilitazione dopo l'intervento chirurgico. I medici dicono che la maggior parte delle complicanze dopo l'intervento chirurgico sono causate proprio dal comportamento sbagliato del paziente, dagli errori nella terapia conservativa e dal programma di riabilitazione. Sebbene, per essere obiettivo, in quanto tale, il programma di riabilitazione è completamente assente.

È importante che il paziente Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale informato sulle caratteristiche del periodo postoperatorio, sulle possibili complicanze. È richiesto anche il meccanismo di feedback del Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale con neurochirurgo, riabilitatore e neuropatologo. Tutti questi link sono sparsi in lontananza. Questo servizio è tutt'altro che alla portata di tutti, quindi il paziente è rimasto solo con i suoi problemi.

Data l'importanza del programma di riabilitazione, è necessario prestare particolare attenzione a questo, pertanto Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale considereremo tutte le fasi nel quadro di questo articolo, ma lo individueremo in un articolo separato. Vorrei prendere in considerazione possibili complicanze postoperatorie dopo la chirurgia endoscopica.

Cosa si nasconde dietro queste cifre e quanto sono oggettivi, come sono stati condotti gli studi? Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale informazione è quasi assente. Non particolarmente le cliniche vogliono diffondersi sulle complicazioni e sul successo.

Forse perché queste operazioni vengono eseguite non molto tempo fa e il monitoraggio dei pazienti postoperatori non è incluso nei servizi delle cliniche.

Ma ancora, alcune istituzioni conducono questa ricerca. Secondo alcuni dati, i pazienti che vengono operati Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale una tecnica endoscopica hanno maggiori probabilità di sviluppare recidive di Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale nel periodo a lungo termine rispetto ai pazienti che sono stati operati con un metodo microchirurgico.

La complicazione non richiede un trattamento speciale, ma il disagio è garantito. Traumi alla colonna vertebrale, l'infezione è estremamente rara. Tra le complicazioni specifiche il più spesso c'è una ripetizione di un'ernia del disco gestito e un'epidurite scar-adesivo. Forse lo sviluppo dell'instabilità del segmento motorio vertebrale, la stenosi degenerativa del canale spinale.

Tutte queste complicazioni portano al ri-sviluppo del dolore. Il vantaggio della chirurgia endoscopica, secondo i medici, è che dopo di esso, l'instabilità del segmento motorio vertebrale è molto rara. Gli studi dimostrano che la recidiva dell'ernia si verifica più spesso durante i primi due anni dopo l'intervento chirurgico. Una percentuale minore Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale ricadute dopo cinque anni. La fibrosi epidurale postoperatoria come assicurano i medici praticamente non Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale sviluppa dopo l'endoscopia.

Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale altri studi, anche l'accesso minimamente invasivo porta ad un conflitto chirurgico con lo spazio epidurale con il suo contenuto e la sacca durale. In risposta all'emorragia e alla dissezione dei tessuti, si sviluppa un processo infiammatorio asettico locale.

E già nella sesta settimana, entra nello stadio di formazione del tessuto fibroso. È importante ricordare che con l'operazione è possibile eliminare i sintomi della malattia, ma non le sue cause. In modo che l'ulteriore stato dipende interamente dal Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale del paziente. Con la rimozione endoscopica di un'ernia del disco intervertebrale si intende la manipolazione del frammento del disco "caduto" senza incisioni.

Tale intervento chirurgico minimale attraverso la pelle con un effetto distruttivo minimo viene effettuato in modo mirato per eliminare il tessuto discale, che è parzialmente spostato oltre la normale area tra le vertebre. Metodo moderno ed efficace per fornire assistenza medica per questo disturbo.

Secondo Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale forme di manifestazione della formazione erniaria sul disco, ci sono tre fasi: protrusione, estrusione e sequestro. Si formano sulla colonna vertebrale, a seconda del grado di spostamento e dei cambiamenti a seguito di disturbi del flusso sanguigno in un'area specifica e di un numero di fattori ad esempio, osteocondrosi.

Di conseguenza, c'è una mancanza di nutrizione e il flusso di liquido nei tessuti, e quindi l'apparizione di piccole crepe. Si osserva nei casi in cui il disco "si espande", causando dolore nell'area circostante, a causa della compressione delle basi nervose ed è accompagnato da sensazioni dolorose vasi, legamenti, tessuti muscolari. In questo caso, la distanza massima in qualsiasi direzione del piano oltre la fine del disco è inferiore a quella tra i suoi bordi.

Il fenomeno della natura extrusive è osservato molto meno frequentemente con "protrusione" insieme con un disturbo nei bordi del materiale discale quando Vasilyeva della colonna vertebrale cervicale parte interna nucleo cade, trattenuta solo dal legamento longitudinale con la colonna vertebrale. La più pericolosa è la presenza di estrusione nella regione lombare, che spesso porta al dolore nel nervo sciatico. Nel caso in cui la connessione continua con il tessuto discale del materiale spostato sia completamente persa, si manifesta la forma della malattia: il sequestro.