A ciò che il medico a contatto con osteocondrosi della cervicale e toracico

Traumi delle Vertebre Cervicali: le tecniche chirurgiche più innovative per giovani e anziani

Descrizione mri della colonna vertebrale toracica

La malattia più comune del sistema muscolo-scheletrico è l'ernia vertebrale, che spinge i tessuti della cartilagine nel corpo della a ciò che il medico a contatto con osteocondrosi della cervicale e toracico. Per la diagnosi, i medici inviano i pazienti a una risonanza magnetica o esame radiologico, che si traduce nella conclusione: "migrazione caudale di ernia Schmorl".

Di fronte al paziente sorge la domanda: che cos'è? Le ernie vertebrali Shmorlja sono noduli cartilaginei, dal nome del medico che li ha aperti. Questa malattia è rilevata alla radiografia. Noduli non sono in contatto con i processi nervosi, e con il midollo spinale, ma formano processi patologici nei dischi intervertebrali e tessuto osseo vertebrale. Cioè, il dolore non è tipico per ernie SHmorlja, a differenza di altre strutture della colonna vertebrale.

Ma l'assenza di dolore non significa che non si possa prestare attenzione a questa malattia. La progressione della malattia porta al malfunzionamento delle vertebre e del disordine in altri organi e sistemi.

I noduli possono essere singole o multiple e intracorporeal - che si trova a ciò che il medico a contatto con osteocondrosi della cervicale e toracico del corpo vertebrale. Le ernie sono caratterizzate da diverse posizioni in relazione al corpo umano. Spesso diagnosticata come migrazione dell'ernia caudale è lo spostamento della formazione patologica verso il bacino.

L'insidiosità della malattia è che non ci sono segni nelle fasi iniziali. Più tardi, con la progressione della patologia, compaiono i sintomi:. Cos'è la migrazione dell'ernia caudale? Nei pazienti che lamentano il mal di schiena, i medici spesso diagnosticano la sindrome caudale. Di conseguenza, vi a ciò che il medico a contatto con osteocondrosi della cervicale e toracico un'infiammazione delle radici nervose nella parte inferiore della colonna vertebrale, chiamata coda del cavallo a causa della somiglianza della sua forma con la coda del cavallo.

I pazienti possono rivolgersi a diversi specialisti e essere trattati per molte patologie. Ma la cosa più importante da a ciò che il medico a contatto con osteocondrosi della cervicale e toracico in questa situazione è rivolgersi a un vertebologo, uno specialista nel trattamento della colonna vertebrale. Per stabilire la diagnosi corretta, utilizzare uno studio a raggi X, una tomografia computerizzata e anche una tecnica di risonanza magnetica.

Il medico analizza i reclami del paziente, tiene conto dell'opinione del neurologo, ortopedico. Il trattamento è diviso in conservativo e operativo. La terapia conservativa è finalizzata a:. Farmaci prescritti con effetto analgesico e antinfiammatorio. La nomina dei farmaci deve essere gestita da un medico, poiché ogni rimedio ha controindicazioni ed effetti collaterali. I complessi di esercizi di fisioterapia sono selezionati da un medico. Molti esercizi sono controindicati in tali patologie, possono solo peggiorare il benessere del paziente.

Quando le condizioni del paziente sono critiche, la malattia non consente una vita piena, i medici offrono un intervento chirurgico. Non disperare se viene diagnosticata l'ernia intervertebrale.

Medici esperti aiutano i pazienti a far fronte a questa spiacevole patologia e tornare alla vita normale. Il concetto generale della malattia Le ernie vertebrali Shmorlja sono noduli cartilaginei, dal nome del medico che li ha aperti.

Anche i pazienti con sovrappeso e cattive abitudini sono a rischio. Più tardi, con la progressione della patologia, compaiono i sintomi: dolore alla colonna vertebrale; violazione della postura; intorpidimento, formicolio, pulsazione; sensazione di pesantezza e stanchezza.

Le malattie complementari possono essere aggiunte: violazioni di urination; disturbi delle feci; vomito, nausea. Diagnosi e trattamento Per stabilire la diagnosi corretta, utilizzare uno studio a raggi X, una tomografia computerizzata e anche una tecnica di risonanza magnetica. Terapia conservativa Il trattamento è diviso in conservativo e operativo. La terapia conservativa è finalizzata a: l'eliminazione del dolore; ripristino delle reazioni metaboliche e della circolazione nella zona interessata; migliore mobilità della colonna vertebrale.

Oltre ai farmaci, utile: terapia manuale; massaggio; terapia fisica. Gli interventi operativi sono di diversi tipi: La nucleoplastica è una serie di operazioni, a seguito della quale il nucleo polposo viene rimosso mediante perforazione. Dopo l'operazione, il paziente viene rapidamente ripristinato. Microdiscectomia: asportazione del sacco erniario e frammenti discali danneggiati.

Durante l'operazione, il chirurgo osserva attraverso il microscopio. Questa operazione è applicabile a diverse parti della colonna vertebrale. La laminectomia è un metodo più vecchio, che è un intervento chirurgico aperto con un periodo di recupero difficile. Articoli Interessanti. Osteocondrosi Trattamento di un'ernia Ernia erniata Categorie Popolari, Ombelicale.

Testa e collo. Esercizio terapia e fisioterapia. Repertorio medico. Divisioni toracica e cervicale. Artrite e artrosi. Cliniche e sanatori. Articoli Interessanti Come curare l'artrosi deformante di qualsiasi stadio. Esercizi terapeutici per l'artrosi dell'articolazione del ginocchio. Malattie infiammatorie delle articolazioni: sintomi e trattamento. Perché tofuy con la gotta e come trattarli? Quanto tempo ci vuole per fermare la malattia di Bekhterev. Sintomi e trattamento dell'artrite della caviglia.

Artrite delle dita: cause, sintomi e trattamento.