Dolore nella parte posteriore della testa che si estende al collo

Mal di testa sul lato destro o sinistro: esercizio e strategia

Distorsioni articolari pronto soccorso breve

La Nevralgia di Dolore nella parte posteriore della testa che si estende al collo è un tipo di cefalea caratterizzata da episodi ricorrenti di crisi dolorose acute intense che originano in regione occipitale e possono estendersi alla parte anteriore del capo e alla regione oculare. Per la diagnosi rivolgersi al medico. Gli specialisti di riferimento sono il fisiatra o il neurologo.

Il trattamento include farmaci, fisioterapia, infiltrazioni locali, terapia chirurgica. Tali aree corrispondono ai territori di distribuzione sensitiva dei nervi grande e piccolo occipitale.

La nevralgia di Arnold è un disturbo poco comune. Tuttavia è possibile che sia sottostimata a causa del fatto che spesso è confusa con sindromi emicraniche o algie craniche a diversa eziologia.

Nella maggioranza dei casi il dolore è unilaterale, anche se è possibile un dolore bilaterale qualora entrambi i nervi occipitali siano colpiti. La durata degli attacchi è estremamente variabile da pochi secondi a diverse ore o addirittura giorni.

Altri sintomi della nevralgia di Arnold possono essere:. Il decorso del nervo occipitale di Arnold attraverso i muscoli della regione nucale è molto tortuoso: questo rende conto del fatto che la presenza di una contrattura muscolare es.

Le strutture anatomiche il cui danno è implicato nella patogenesi della nevralgia occipitale sono le seguenti:. Talvolta il dolore si accompagna ad alterazioni della sensibilità. Esami radiologici quali radiografia standard del rachide Rxrisonanza magnetica nucleare RMN e tomografia computerizzata possono rivelare la presenza di una causa organica ed escludere altre cause di cefalea, anche se spesso risultano non dirimenti. La Nevralgia occipitale deve essere distinta dal dolore occipitale riferito originante dalle articolazioni atlanto-assiale o dalle faccette articolari superiori o dalle zone grilletto dolenti dei muscoli del collo o delle loro inserzioni.

Le percentuali di guarigione sono alte, dunque in genere la prognosi è buona. Gentile Melina, la denervazione è indicata quando altre terapie, di tipo conservativo, non si sono rivelate efficaci e questo mi sembra il suo caso.

Il trattamento che le è stato proposto è probabilmente la Radiofrequenza: in anestesia locale, il medico inserisce un ago nel punto da trattare collegato a un generatore che trasmette una corrente a RF in grado di ricondizionare o interrompere il funzionamento del nervo. Per ulteriori dettagli è opportuno rivolgersi al medico che eseguirà la procedura. Salve Dottoressa. Dopo innumerevoli dottori esami terapie invane, circa 8 anni fa un neurochirurgo mi diagnostica la sindrome di Arnold.

Massaggi al trapezio. Idrochinesi-terapia e farmaci bomba da psicofarmaci a oppio. Tentiamo intervento di Rizotomia cervicale, radiofrequenza per 3 volte. Senza alcun successo. Gentile Tiziana, un farmaco efficace sul dolore neuropatico è il Pregabalin, che, con buona probabilità, dolore nella parte posteriore della testa che si estende al collo sarà già stato proposto. Purtroppo se il dolore persiste per molto tempo, tende a cronicizzare ed autosostenersi. Gentile Sig. Bianchi, per indicazione a trattamento chirurgico lo specialista di riferimento è il neurochirurgo.

Buon giorno mia moglie soffre da alcuni anni della patologia del nervo di arnold ha installato un impianto di neurostimolazone. Purtroppo ci sono alcune dolore nella parte posteriore della testa che si estende al collo a causa di infezionI. Volevo chiedere se da voi era possibile la sezione del nervo? Si è già rivolto a molti specialisti. Per eventuale indicazione a eseguire tale intervento nel suo caso specifico, è necessario rivolgersi al neurochirurgo.

Buon pomeriggiosono Giuseppe. Dopo i neurologi,ortopedici,remautologi,osteopati,trattamenti con macchinari,neurochirurghi,farmaci tipo….

Mi hanno prosciugato. Mi ha indicato un ortopedico,specializzato sulla colonna vertebrale. Quindi ha diagnosticato nev Arnold. Trattamento infiltrativo,R. Molte volte corro al Pronto Soccorso! Ora ho chiesto al terapista del dolore,di fare una RMN rachide cervicale…per capire, cosa mi succede,da quelle parti.

Mal di testa e ipertensione possono essere correlati, ma non è detto che il suo caso sia una nevralgia di Arnold e andrebbe inquadrato con una visita specialistica, valutazione degli esami eseguiti fino ad ora ed eventuale completamento diagnostico con ulteriori. Grazie gentilissima dottoressa Russo, Per la sua esauriente relazione. Non avevo mai sentito parlare della nevralgia di Arnold,ma intuisco che sia proprio il mio caso.

Trentacinque anni fa, sono caduta da una scala, battendo la zona occipitale. Da qualche anno di notteperiodicamente,mi sveglio,sento pulsare la zona occipitale, incomincia un fruscio nella testa,e mi trovo la pressione alta, a volte anche Nonostante questa terapia il fastidio alla testa si ripresenta una dolore nella parte posteriore della testa che si estende al collo alla settimana anche se la pressione non raggiunge più quei picchi,ma arriva a La saluto cordialmente e la ringrazio.

Nevralgia di Arnold o nevralgia occipitale: Sintomi, Cause e Cure La Nevralgia di Arnold è un tipo di cefalea caratterizzata da episodi ricorrenti di crisi dolorose acute intense che originano in regione occipitale e possono estendersi alla parte anteriore del capo e alla regione oculare.

Contenuti dell'articolo. Mal di testa: tutte le cause di cefalea. Mal di testa da Cervicale. Il Mal di Testa Frontale. Mal di testa continuo, quando devo preoccuparmi? Melina 7 Luglio Tiziana 28 Aprile Bianchi Giovanni dolore nella parte posteriore della testa che si estende al collo Maggio Emilia Tosi 27 Febbraio Giuseppe 16 Febbraio Franca 27 Gennaio Paola Tiriro 21 Gennaio Leave a Reply Annulla risposta.