Dolore nella parte sinistra parte superiore della schiena

Dolore Dorsale, Come Capire Quando è Grave

Mal di schiena nel mezzo di esso

Dato che la spina dorsale nella parte alta e in quella centrale del corpo non è mobile come in quella bassa e nella zona del collo, gli infortuni in quei punti non sono molto comuni. Se soffri anche tu di questo problema, alcuni esercizi specifici, [2] una buona postura e dei cambiamenti dolore nella parte sinistra parte superiore della schiena tuo stile di vita possono aiutarti a ridurre al minimo il disagio o persino a eliminarlo del tutto. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Ci sono 38 riferimenti citati in questo articolo, che puoi trovare in fondo alla pagina. Metodo 1. Esegui delle rotazioni delle spalle.

Questi esercizi aiutano ad alleviare la tensione nella zona delle spalle e del collo, riducendo, di conseguenza, i dolori alla parte alta della schiena. Tieni i piedi piatti sul pavimento e resta dritto con la schiena.

Porta le spalle fino alle orecchie, come se dolore nella parte sinistra parte superiore della schiena stessi ingobbendo.

Poi ruotale dietro di te e infine verso il basso. Ripeti l'esercizio nella direzione opposta: in alto, in avanti e in basso. Ripetilo volte, in più occasioni durante la giornata. Allunga le spalle muovendo i gomiti. Comincia tenendo le mani sulle spalle, con i palmi rivolti verso il corpo.

La mano sinistra dovrebbe trovarsi sulla spalla sinistra e quella destra sulla spalla destra. Dovresti sentire la parte alta della schiena e le spalle che si allungano. Mantieni la posizione per 3 respiri profondi, poi rilassati. Ripeti più volte durante il giorno. Esercita la parte superiore della schiena sollevando braccia e gambe opposte. Giaci prono con braccia e gambe distese; è consigliabile mettere un piccolo cuscino sotto l'area dello stomaco.

Da questa posizione, solleva dolcemente il braccio destro dolore nella parte sinistra parte superiore della schiena la gamba sinistra, insieme a un leggero sollevamento del capo. Tieni la posizione per un paio di secondi, quindi abbassa gli arti. Ripeti con braccio sinistro e gamba dolore nella parte sinistra parte superiore della schiena. Fai questo esercizio un paio di volte al giorno.

Esegui la "freccia". Distenditi sulla pancia, con le braccia ai fianchi e le gambe distese. Cerca di avvicinare le scapole fra loro e, tenendo il collo diritto, alza testa, braccia e busto dal pavimento.

Tieni la posizione per due secondi. Abbassa lentamente il corpo verso terra. Esegui tre serie di dieci "frecce" ciascuna. Svolgi un allungamento laterale da seduto.

Ti servirà una sedia senza braccioli o uno sgabello per questo esercizio. Incrocia la gamba sinistra sopra quella destra. Posiziona il gomito destro all'esterno del ginocchio sinistro. Ruota delicatamente verso sinistra. Mantieni l'allungamento per dolore nella parte sinistra parte superiore della schiena secondi, poi ripeti dall'altro lato. Se senti dolore, smetti di allungarti. Non farlo oltre le tue possibilità. Stringi le spalle. Per eseguirlo, siediti o mettiti in piedi, con le braccia lungo i fianchi e stringi le scapole.

Mantieni la posizione per qualche secondo, rilascia, poi ripeti. Prova a immaginare delle dolore nella parte sinistra parte superiore della schiena che uniscono le scapole. Genera il movimento partendo dai dolore nella parte sinistra parte superiore della schiena delle spalle, non dal petto. Esegui un allungamento delle braccia. Questo esercizio migliora la flessibilità delle spalle, allenta la tensione, riduce e previene il dolore.

Metti la mano sinistra sul braccio destro, vicino al gomito, poi tira con delicatezza per estendere l'allungamento. Tieni la posizione per 10 secondi.

Ripeti volte, poi ripeti con l'altro braccio. Se senti dolore, fermati. Prova la combinazione preghiera-gatto-cammello. Questa tecnica del pilates aiuta a migliorare la flessibilità, inoltre ti permette di allungare i muscoli tesi della schiena e delle spalle.

Comincia carponi, inspira, poi tirati indietro sui talloni mentre espiri. Abbassa la testa, porta il mento al petto e distendi le braccia davanti a te nella posa della Preghiera nota anche come "posa del bambino" nello yoga. Inarca la schiena verso il soffitto, contraendo gli addominali e portando la testa in direzione del corpo. Questa è la posizione del Gatto. Espira e abbassa gli addominali verso terra. Inarca la schiena verso il pavimento e porta il mento al soffitto.

Questa è la posizione del Cammello. Torna nella posizione di Preghiera. Ripeti la sequenza 5 volte. Ruota la schiena. Questo tipo di stretching, definito "rotazione segmentale", è un ottimo modo per allungare delicatamente la schiena e potenziare i muscoli del core o corsetto muscolare.

Assicurati di tenere la schiena in posizione "neutra" dovresti essere in grado di far passare una mano tra l'arco naturale della spina dorsale e il suolosenza inarcarla e senza spingerla contro il pavimento.

Piega le ginocchia, tenendo i piedi piatti a terra. Contrai gli addominali. Tieni le spalle piatte a terra mentre abbassi le ginocchia da un lato. Dovrebbero muoversi unite verso il pavimento. Non superare il punto che ti mette a disagio. Mantieni la posizione per 3 respiri profondi. Porta delicatamente le ginocchia al centro, poi ripeti l'allungamento sull'altro lato.

Prova molte volte al giorno. Metodo 2. Prova un plank modificato. La versione modificata di questo esercizio ti aiuterà a rinforzare i muscoli del corsetto in sicurezza, senza affaticare troppo la schiena. Puoi usare un tappetino da yoga o un cuscino. Alzati e sorreggi il corpo con i gomiti, gli avambracci e le ginocchia.

Tieni i gomiti direttamente sotto le spalle. Puoi tenere le mani piatte a terra o chiuderle a pugno. Allinea schiena, spalle e collo. Dovresti guardare a terra, ma non piegarti verso il pavimento e non guardare il soffitto.

Contrai i muscoli dell'addome per mantenere la posizione. Se vuoi generare una maggiore resistenza, puoi usare gli addominali per avvicinare gomiti e ginocchia. Mantieni la posizione il più a lungo possibile. Cerca di farlo per almeno tre respiri profondi e uniformi. Abbassa delicatamente il corpo fino al pavimento e rilassati. Esegui l'esercizio del "ponte". Il "ponte" ti aiuterà a potenziare il core e ad alleviare i dolori alla schiena.

Se preferisci, puoi usare un tappetino. Rilassa la testa e le spalle. Contrai gli addominali e i glutei. Usando questi muscoli, spingi le anche verso il soffitto, fino a formare una linea retta tra le ginocchia e le spalle. Non dovresti inarcare né piegare troppo le anche. Usa glutei e addominali per restare fermo. Inspira profondamente dal naso ed espira dalla bocca mentre mantieni la posizione. Cerca di farlo per almeno tre respiri. Abbassa delicatamente le anche a terra.

Fai un respiro profondo, poi ripeti il ponte quattro volte. Fai dei sollevamenti a gamba singola con gli addominali. Questo esercizio aiuta a rinforzare il core senza affaticare troppo la schiena.