Dove la foto articolazione della spalla

Apparato locomotore 27: Radio e Ulna

Rimozione di toracico erniato

La spalla umana è composta da tre ossa : la clavicolala scapola e l' omero osso del braccio superiorenonché i muscolii legamenti e i tendini situati in questa parte del corpo: il tutto è collegato da una fitta serie di articolazioni. In particolare, le principali sono quella acromioclavicolare e quella quella scapolo-omerale. Ciascun cingolo scapolare si compone totalmente di tre diverse ossa : una scapolauna clavicolae la parte prossimale cioè più vicina al tronco dell' dove la foto articolazione della spalla.

Si chiama scapola ciascuna delle due ossa piatte e di forma quasi triangolare che si trovano nella parte alta della schiena. La sua funzione consiste, oltre che nel fornire protezione e resistenza al dorso, nel permettere, con la sua grande mobilità, i movimenti di adduzione e abduzione.

Il suo ruolo è pure fondamentale nel movimento di rotazione del braccio attorno al centro costituito dalla spalla, poiché, come si avrà modo di leggere, i muscoli che lo causano sono collegati anche ad essa. Essa si presenta come un osso di media lunghezza che si collega con la sua parte esterna alla scapola e all'omero e con quella interna allo sternol'osso impari centrale della dove la foto articolazione della spalla toracica.

Il suo ruolo all'interno dell'organismo è insieme di sostegno dei muscoli e di articolazione della spalla.

L'omero, infine, è l'osso che si trova all'interno del braccio; mentre la sua parte più lontana dal tronco o epifisi distale si articola con l' ulna e con il radioformando il gomito la sua "testa", ovvero l'epifisi prossimale, più vicina al tronco, si articola con la clavicola e la scapola all'altezza della spalla.

L'omero è naturalmente essenziale per il moto del cingolo scapolare, in quanto delle tre ossa costituisce quella che visibilmente compie i tre movimenti ricordati precedentemente [ Non detto prima ]. I principali muscoli presenti nel cingolo scapolare sono il trapeziol'infraspinato, il grande pettorale.

Il trapezio detto anche cucullare è un muscolo pari e simmetrico molto vasto: trovandosi nella schiena, esso origina dalle vertebre cervicali e toracichema anche sulle clavicole, passando al di sopra della spalla. Proprio a causa di questa sua ultima origine è in grado, contraendosi, di far alzare le clavicole e con esse l'intera spalla; è inoltre anche uno dei muscoli che inserzionano sulle scapole, che si trovano tra esso e la gabbia toracica.

L'infraspinato si trova nella schiena, parzialmente nascosto alla vista dal trapezio, e si collega tramite i tendini sia con la scapola che con l'omero; il grande pettorale, al contrario, si trova sul torsoe si unisce con la clavicola, lo sterno e l'omero. Il ruolo di questi due muscoli è quello di far muovere rispettivamente il braccio in dietro e in avanti. Il deltoide è il muscolo pari che ricopre l'articolazione del cingolo scapolare: si unisce dunque sia alla scapola che alla clavicola che all'omero.

Il movimento di rotazione deriva invece dal moto coordinato di deltoide, infraspinato e grande pettorale. Oltre i muscoli sopracitati, sono presenti anche i muscoli sopraspinato, sottoscapolare, piccolo rotondo e grande rotondo.

Il sopraspinato è un muscolo pari di forma piramidale, origina dalla fossa sopraspinata della scapola per inserirsi nel tubercolo maggiore dell'omero passando dove la foto articolazione della spalla l' acromion e l'articolazione acromioclavicolare. Permette movimenti di abduzione e rotazione esterna dell'omero. Innervazione: nervo soprascapolare. Il sottoscapolare è un muscolo pari di forma dove la foto articolazione della spalla, origina dalla faccia anteriore della scapola per inserirsi nel tubercolo minore dell'omero, passando sotto il processo coracoideo.

Permette l'adduzione e rotazione interna dell'omero. Innervazione: nervi sottoscapolari. Il piccolo rotondo è un muscolo pari di forma cilindrica che origina dalla fossa infraspinata della scapola per inserirsi nel tubercolo maggiore dell'omero. Permette movimenti di rotazione esterna, estensione e adduzione dell'omero. Innervazione: nervo ascellare. Il grande rotondo è un muscolo pari riconoscibile inferiormente al piccolo rotondo; origina dall'angolo inferiore della scapola per inserirsi nel tubercolo dove la foto articolazione della spalla e nel solco intertubercolare.

Permette movimenti di adduzione, estensione e rotazione interna dell'omero. Innervazione: nervo toracodorsale. I tendini dei muscoli sopraspinato, infraspinato, sottoscapolare e piccolo rotondo contribuiscono alla stabilizzazione dell'articolazione glenomerale formando la cuffia dei rotatori. Tra i vasi sanguigni passanti per la spalla ricordiamo soprattutto due nomi: la vena succlavia e l' arteria brachiale. La vena succlavia è un vaso di primaria importanza, in quanto il suo ruolo consiste nel trasferire il sangue povero di ossigeno proveniente dal braccio direttamente nella vena cava superioreattraverso la quale esso sarà pompato dal cuore e quindi riossigenato.

Com'è molto facile capire dal suo nome [succlavia, dal latino sub-clavisal di sotto della "chiave" il cui diminutivo è clavicula ], essa passa più in basso rispetto alla clavicola. Poiché parte dall' arco aortico e termina nella mano dove la foto articolazione della spalla, l' arteria brachiale dal latino brachiumbraccio attraversa necessariamente anche la spalla. Essa è l'unica arteria adibita all'ossigenazione dell'arto superiore, quindi la quantità di sangue che trasporta è sempre molto elevata.

Dato che per i vasi sanguigni la spalla non è un luogo periferico, in essa non abbondano i vasi capillari. Per quanto riguarda il sistema linfatico ricordiamo la presenza nella spalla dei linfonodi ascellaritra i più importanti dell'intero organismo e in grado di produrre grandi quantità di vari tipi di globuli bianchi.

Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Disambiguazione — Se stai cercando altri significati, vedi Spalla disambigua. Nel seguente testo sull'argomento biologia è presente una sospetta violazione di copyright. Motivo : Potrebbe essere copiato da un testo più ampio riferimenti a cose dette in precedenza, mancanti qui È sconsigliato wikificare o ampliare il testo attuale, che potrebbe essere cancellato.

Puoi invece riformulare il testo con parole tue o partecipare alla discussione. Segui dove la foto articolazione della spalla suggerimenti del progetto di riferimento. Questa sezione sull'argomento anatomia è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia. Altri progetti Wikiquote Wikizionario Wikimedia Commons. Portale Anatomia. Portale Biologia. Portale Medicina.

Categoria : Arti superiori. Categorie nascoste: Controllare copyright - biologia Controllare copyright - febbraio Stub sezione - anatomia Chiarire Voci con codice Dove la foto articolazione della spalla Voci non biografiche con codici di controllo di autorità. Menu di navigazione Strumenti personali Accesso dove la foto articolazione della spalla effettuato discussioni contributi registrati entra.

Namespace Voce Discussione. Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia. In altri progetti Wikimedia Commons Wikiquote. Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo dove la foto articolazione della spalla modo ; possono applicarsi condizioni ulteriori.

Vedi le condizioni d'uso per i dettagli. Struttura ossea della spalla. Strutture ligamentose e capsula della spalla. EN Pagina