Mal di schiena e la nausea della temperatura 37.5

Mal di testa: cause e sintomi

Rachide cervicale per allungare

Sappiamo che i 37 gradi sono lo spartiacque fra la febbre e una condizione normale. Tuttavia è del tutto normale che nel corso della giornata una persona subisca delle variazioni di temperatura fisiologica: bassa al mattino e alta nel pomeriggio. La febbricola è la definizione classica che viene data al rialzo della temperatura corporea quando questa rimane fra i 37 gradi e i 38, al di sotto dei 37 non si considera febbre.

È del tutto normale in realtà una variazione durante il corso della giornata che il corpo umano subisca delle lievi variazioni di temperatura senza che questo voglia dire nulla. In questo senso si parla di febbricola fisiologica del pomeriggio. I sintomi della febbricola non sono facilmente descrivibili, poiché, come detto, non si tratta di uno stato febbrile vero e proprio, ma di un semplice innalzamento della temperatura del corpo temporanea.

Ogni persona reagisce allo stato di febbricola in maniera diversa e nella maggior parte dei casi, non ci se ne avverte nemmeno la presenza, infatti spessissimo la cosa viene ignorata o scoperta per puro caso. I sintomi possono essere:. Se è sporadica e torna solo di tanto in tanto non è sintomo di nulla.

Se la febbricola è cronica ma il soggetto è comunque sano e giovane, non vi è nemmeno in questo caso da mal di schiena e la nausea della temperatura 37.5. Le cause possono essere diverse e spesso poco importanti: giovani sportivi, fertili o stressati. Le persone che praticano sport e attività fisica con regolarità hanno spesso un innalzamento della temperatura che sembra favorire un aumento delle funzioni metaboliche: vi è una maggiore quantità di energia da liberare e maggiore velocità di risposta agli stimoli nervosi.

Un altro caso frequente di febbricola è quello delle donne nel periodo mestruale. La misurazione della temperatura diventa in questo caso spesso un sistema mal di schiena e la nausea della temperatura 37.5 capire quando si è nel momento migliore per mal di schiena e la nausea della temperatura 37.5.

Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere mal di schiena e la nausea della temperatura 37.5 pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata. Vedi il profilo completo della Dottoressa Roberta Gammella.

Le immagini, salvo errori, non sono coperte da copyright. Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata.

Questo sito contribuisce alla audience di. Conosci i Dottori. Impostazioni privacy. Home Guide e consigli. Febbricola: spesso sintomo di nulla, ma ci sono delle eccezioni Sappiamo che i 37 gradi sono lo spartiacque fra la febbre e una condizione normale. Correlati: Dolori muscolari Malattie infettive Pressione sanguigna Senso di malessere Sistema nervoso temperatura. Capitolo nascondi. Related Posts. Imbibizione, assorbimento di un liquido da un corpo solido senza reazioni chimiche 12 Settembre Spondilite anchilosante, cosa bisogna sapere 9 Settembre Sognare di perdere i denti è un sogno comune: cosa significa?

Nodulo ipoecogeno: formazione spesso benigna da monitorare. Calprotectina alta e relative patologie 2 Agosto I dottori che collaborano con noi. Salvatore Ruggiero Dr. Cookie Contatti Disclaimer Privacy Chi siamo. Conosci i dottori che collaborano con noi.