Trattamento della cuffia dei rotatori della spalla

ROTTURA CUFFIA DEI ROTATORI RIPARAZIONE IN ARTROSCOPIA (cristinamenghini.it)

Il motivo per cui le articolazioni fanno male le gambe dopo il jogging

La lesione della cuffia dei rotatori si valuta correttamente con la risonanza magnetica. L'indicazione chirurgica per via artroscopica delle lesioni della cuffia dei rotatori si pone quando il trattamento riabilitativo, seppur corretto, ha dato scarsi risultati clinici soggettivi o nel caso di lesioni molto estese e dolenti.

Grazie a tecniche chirurgiche più avanzate è oggi possibile ridurre al minimo il dolore e i tempi di recupero. La riparazione artroscopica della cuffia dei rotatori è una chirurgia minimamente invasiva eseguita attraverso piccole incisioni, di circa 1cm ciascuna, con un artroscopio e con delle sonde che permettono di riparare la lesione utilizzando delle viti denominate ancore e dei fili per la sutura.

Dopo l'intervento chirurgico di regola si trattamento della cuffia dei rotatori della spalla eseguire un trattamento riabilitativo specifico.

Questo capitolo discuterà il ruolo del chirurgo e i principi base del protocollo riabilitativo, e presenterà linee guida e progressioni per il fisioterapista e per gli altri terapisti della riabilitazione attraverso i protocolli. Solitamente il chirurgo ortopedico non prescrive esercizi specifici, non supervisiona le sessioni riabilitative, non fornisce le modalità, e non vede il paziente settimanalmente durante il processo riabilitativo a seguito di un intervento di riparazione della cuffia dei rotatori.

Questi riguardano:. Molti fattori che non sono sotto il diretto controllo del chirurgo influenzano la capacità di guarigione della riparazione della cuffia dei rotatori. Una volta riconosciuta la tipologia della lesione e mobilizzata, questa per essere ridotta, utilizzando molteplici tecniche per il reinserimento sul footprint.

Più complessi pattern di lesioni della cuffia dei rotatori includono lesioni a più tendini multi-tendonlesioni massive, lesioni croniche con tessuti di scarsa qualità, e lesioni associate ad atrofia muscolare. Tale protocollo è costituito da obbiettivi specifici, attività in progressione e criteri di avanzamento alla fase successiva.

Il chirurgo contribuisce alle decisioni in merito alla velocità di avanzamento attraverso gli stadi riabilitativi, e indica quando sia appropriato passare alla fase successiva. Anche il carico da compressione è deleterio per la guarigione del tendine. Alcuni studi scientifici fatti su animali hanno dimostrato che la qualità del tessuto, il volume del tessuto, e la meccanica del tessuto sono diminuite con conseguente diminuzione dei tassi di guarigione nelle riparazioni soggette a compressione eccessiva durante le prime fasi di guarigione.

È bene stabilire un accordo generale per quanto riguarda le aspettative del processo di riabilitazione, i pattern degli esercizi, le modalità di mobilizzazione e posizionamento del paziente, e gli esercizi da proporre in ciascuna delle fasi del processo riabilitativo. Un foglio informativo su questi temi deve essere distribuito a ciascun paziente e medico curante. Questa prescrizione dovrebbe solitamente includere ove opportuno:.

Il seguente protocollo contiene gli obbiettivi, le linee guida, e i suggerimenti trattamento della cuffia dei rotatori della spalla gli esercizi che possono essere utilizzati. Esercizi a catena cinetica chiusa, trattamento della cuffia dei rotatori della spalla la mano e enfatizzando co-contrazioni prossimali, sono efficaci per diminuire carichi di trazione. Patologie della Cuffia dei Rotatori.

Trattamento chirurgico della lesione della cuffia dei rotatori. Accedere a questa fase implica avere dei tessuti in grado di essere sottoposti a forze di trazione o di compressione.

Da questo trattamento della cuffia dei rotatori della spalla in poi, vengono inoltre affrontati il recupero delle forze di coppia, il ripristino del range articolare totale, e la stabilità scapolare. Questa prescrizione dovrebbe solitamente includere ove opportuno: 1 le informazioni relative alla anatomia della riparazione numero di tendini, qualità dei tessuti, la sicurezza della riparazione, etc.

Di Giacomo Contatti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'uso dei cookie clicca qui. Continuando nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.