Dopo la sostituzione dellanca non può camminare

Il mio medico - La dieta anti artrosi

Dolore al ginocchio e articolazioni della spalla e dellanca

Che cosa è la sostituzione articolare protesica? Un tessuto cartilagineo normale permette i movimenti senza attrito e senza dolori.

Comunque, quando la cartilagine è danneggiata od è interessata dalla infiammazione diviene rigida e dolorosa. Ogni articolazione è racchiusa da un tessuto fibroso o una capsula con uno strato di rivestimento interno denominata la sinovia. Lo scopo è quello di rimuovere il dolore derivante dalla distruzione cartilaginea.

La sostituzione articolare protesica viene presa in considerazione, quando altri trattamenti non sono in grado di rimuovere il vostro dolore e, quindi, la vostra disabilità. Come viene eseguita una sostituzione protesica? In anestesia, il chirurgo procede alla sostituzione di vostri segmenti articolari danneggiati.

I materiali utilizzati, nella sostituzione articolare, sono studiati per rendere possibile dopo la sostituzione dellanca non può camminare movimenti articolari, simili alla vostra articolazione naturale. Oggi il materiale più usato è una lega di titanio rivestita di una combinazione di cromo e cobalto. Anche se, altri accoppiamenti sono consigliati, per diversi scopi, come ceramica e metallo. Di cosa si tratta?

Innanzitutto, occorre chiarire cosa significa chirurgia mininvasiva. Solo che, introdurre una protesi tradizionale, attraverso una breccia inferiore ai 10 cm. La letteratura internazionale ha già fatto strame di questa impostazione, evidenziando complicanze come la frattura del femore, lesioni nervose, ecc. In Italia, ed, in generale, in Europa, intendiamo la mininvasività come un risparmio di tutti dopo la sostituzione dellanca non può camminare tessuti nobili: muscoli, legamenti, osso, per arrivare a conservare la funzione articolare, più vicino possibile, a quella naturale.

Quali sono i vantaggi? Beh, i vantaggi sono evidenti. Il malposizionamento delle componenti protesiche è la prima causa di fallimento e, quindi, di revisione delle stesse.

Correggere questo difetto ci porta più vicini alla protesi che dura dopo la sostituzione dellanca non può camminare la vita! I campi di applicazione si stanno allargando, quotidianamente. Possibili complicanze di questa tecnica? Come tutti i computer, funziona bene se i dati che gli mettiamo dentro sono corretti. Come il navigatore della nostra autovettura, a volte, sembra che allunghi la strada o non conosca le vie, non è colpa sua, ma della programmazione.

Occorre una buona rilevazione delle coordinate della patologia da correggere e degli strumenti che vengono utilizzati. Tutto non è ancora perfetto, ma stiamo lavorando, i risultati confortano il nostro sforzo. Quanti sono gli ospedali in Italia che utilizzano questa tecnologia? Purtroppo, pochi. Protesi ben impiantate durano di più, hanno meno complicanze e, in futuro, avranno meno bisogno di essere revisionate, con un risparmio evidente della spesa sanitaria.

Gli esercizi riabilitativi rappresentano una fase importante del processo di recupero. Il vostro ortopedico vi indirizza verso un programma riabilitativo post-operatorio. La riabilitazione è differenziata e legata alla varietà di protesi e pazienti. Comunque, gli sports pesanti, come tennis, calcio, basket e la corsa possono essere controindicati. Quando si presentano le complicanze, molte si risolvono con dopo la sostituzione dellanca non può camminare. Le possibili complicanze comprendono:.

Le infezioni maggiori e profonde possono richiedere più interventi chirurgici e una rimozione della protesi. Trombosi; la coagulazione del sangue risulta da svariati fattori, includendo il vostro grado di motilità, causando una riduzione del flusso venoso delle gambe.

La calza elastica. Esercizi per aumentare il flusso ematico nei muscoli della gamba. Se la mobilizzazione è significativa, potrebbe rendersi necessaria una revisione della protesi. Un tutore potrebbe essere utilizzato per un certo periodo di tempo onde evitare la dopo la sostituzione dellanca non può camminare. In alcuni casi è prevista la revisione del cotile o dello stelo per migliorare la congruenza.

Il peso; un sovrappeso potrebbe dopo la sostituzione dellanca non può camminare sulle articolazioni sostituite, contribuendo alla mobilizzazione della protesi ed alla necessità di revisione. Lesione nervosa; i nervi che percorrono nella vicinanza delle protesi articolari possono danneggiarsi, anche se in rari casi. Le lesioni nervose spesso migliorano e ritornano alla normalità. Valutare le vostre necessità alla dimissione, terapia domiciliare e riabilitativa postoperatoria.

La sostituzione protesica è permanente? Non sempre. Il progresso tecnologico e tribologico materiali è impegnato in questa direzione. Una sostituzione articolare in pazienti più giovani potrebbe richiedere un secondo intervento di revisione, nel tempo. I materiali e le tecniche chirurgiche sono in continuo miglioramento, grazie ai sforzi degli ortopedici, ingegneri e altri scienziati. Ottengono una migliore qualità di vita, maggiore indipendenza e maggiore attività motoria, senza sintomi dolorosi.

Il vostro ortopedico è un medico con vasta esperienza nella diagnosi e trattamenti incruenti e trattamenti chirurgici sul sistema osteomuscolare, incluso le ossa, le articolazioni, legamenti, muscoli e nervi.

In ogni caso, non è una presentazione ufficiale, accademica ed assoluta, il suo contenuto non esclude altri accettabili punti di vista. Menu Dott. Norberto Confalonieri. Intervista a Mattino 5 sulla protesi di ginocchio e anca maggio 28, Cosa è la protesi monocompartimentale di ginocchio? Protesi di ginocchio e anca, cosa è la chirurgia robot assistita? Popular Tags:.

See All. Home Articoli Scientifici. Related Posts. Lo sport nel paziente protesizzato settembre 4, Ricostruzione del legamento crociato anteriore: 20 anni di press fit a confronto novembre 6,