Dolore a sinistra sul retro dopo il fumo

DANNI DEL FUMO + ASPETTI DEL FUMATORE + YESMOKE ROSSE

Sul collo dietro la palla fa male quando premuto

Articolo realizzato dalla redazione Informazioni sui Consulenti Scientifici. Il dolore al petto non è una malattia, ma è sintomo di patologie che possono avere natura diversa: da disturbi di natura psicologica come gli attacchi di panico a gravi patologie del sistema circolatorio. Esse possono essere diversissime tra loro e spesso anche gravi. Situazione che determina notevole aggravio di costi per il Servizio Sanitario Nazionale nonché di lavoro per il personale medico e paramedico di prima accoglienza.

Meglio il procurato allarme che un infarto non diagnosticato. Parametri la cui conoscenza risulta essenziale per la formulazione di una carretta diagnosi ossia della individuazione della patologia o disturbo che lo ha scatenato il dolore. Acuta: Se compare improvvisamente in maniera intensa e scompare dopo un tempo relativamente breve. Dolore a sinistra sul retro dopo il fumo insorge latente e la sua intensità aumenta lentamente col trascorrere del tempo. Scompare dopo tempi relativamente lunghi.

Indica il distretto in cui il dolore tende ad irradiarsi partendo da un punto di localizzazione iniziale. Altro esempio tipico è quello del dolore coronarico anginoso ossia del dolore causato da insufficiente irrorazione sanguigna del muscolo cardiaco per stenosi delle coronarie da parte di placche aterosclerotiche. Identifica la sensazione che lo stimolo doloroso induce nel paziente. Dolore somatico. Se gli impulsi algici di dolore partono dai muscoli ed annessi e viaggiano sui nervi cerebro spinali del sistema nervoso volontario che controlla i muscoli scheletrici.

Dolore viscerale. Se gli impulsi algici partono da organi interni del torace e viaggiano su terminazioni del sistema nervoso simpatico che controlla la parte motoria o parasimpatico che controlla il battito cardiaco e i muscoli lisci della parete intestinale.

Dolore riferito. Se si manifesta nella regione dolore a sinistra sul retro dopo il fumo petto ma il dolore origina in organi che possono essere posizionati in regioni anche distanti. Ovviamente tale parametro è fortemente soggettivo, ma esistono varie scale di valutazione di cui una numerica detta NRS.

Questa contempla undici gradi crescenti del dolore, e segnatamente quello toracico, che partono dallo 0 e terminano col Dove lo 0 equivale ad assenza di dolore ed il 10 invece al peggior dolore al petto che si possa immaginare.

Fattori che scatenano o aggravano. Sono costituiti da tutti quegli elementi in grado di scatenare o eventualmente aggravare il dolore toracico. Fattori dolore a sinistra sul retro dopo il fumo inducono remissione o alleviano. Sono costituiti da tutti gli elementi compresi i farmaci che placano o comunque alleviano il dolore al petto. Sintomatologia che si accompagna al dolore toracico. Contribuisce a identificare la patologia che è alla base del dolore al petto.

Come già detto il dolore toracico è un sintomo e come tale sarà indotto da una malattia o un disturbo di base. Malattie che possono essere in numero incredibilmente elevato più di Le patologie cardiache e cario-circolatorie che più frequentemente - causano dolore al dolore a sinistra sul retro dopo il fumo sono:.

Infarto del miocardio. Ostruzione ad opera di un trombo delle coronarie con ipossia scarsa ossigenazione del muscolo cardiaco e conseguenza necrosi del tessuto. Angina stabile. Stenosi restringimento delle coronarie ad opera di placche aterosclerotiche accumulo di colesterolo sulle pareti del vasi che ne riducono il lume.

La condizione crea una ischemia transitoria insufficiente afflusso di sangue al muscolo cardiaco che si manifesta con angina pectoris ossia dolore al petto localizzato nella regione retrosternale a sinistra dove è allocato il cuore. Processo infiammatorio, causato generalmente da una infezione da virus, del pericardio, la membrana sottile che inviluppa il dolore a sinistra sul retro dopo il fumo. La pericardite annovera tra i suoi sintomi dolore toracico localizzato sul lato sinistro della regione al di sotto dello sterno.

Il dolore si acuisce quando si assumono col corpo alcune posizione e quando si espande la gabbia toracica inspirando profondamente. Processo infiammatorio ad opera di virus o batteri del miocardio. Ossia della tonaca muscolare del cuore.

La dissezione è accompagnata da dolore dolore a sinistra sul retro dopo il fumo localizzato nella regione centrale del petto o meno frequentemente tra le scapole.

Le più comuni malattie che interessano i polmoni e che tra i loro sintomi possono annoverare dolore al petto sono:. Embolia polmonare. Puoi approfondire le cause ed i fattori di rischio dell'embolia polmonare. Malattia che consente per varie cause la penetrazione di aria nella gabbia toracica e quindi nel cavo pleurico. Questa condizione annulla il gradiente di pressione negativo che fisiologicamente è presente nella cavità toracica.

Gradiente negativo che consente al polmone di rimanere insufflato nonostante la tensione elastica che tende ad accartocciarlo. La conseguenza della condizione descritta è che il polmone collasserà afflosciandosi con dolore intenso localizzato al petto dal lato del polmone interessato.

Approfondisci come insorge lo pneumotorace e quali sono le possibili complicanze. Polmonite e pleurite. Infiammazione di pleure e polmone conseguente ad infezioni virali e batteriche. Ipertensione polmonare. Patologia per cui nel circuito cuore polmone la pressione arteriosa media supera il valore di 25 mm di mercurio.

Malattia infettiva causata dal Mycobacterium tubrcolosis. Se interessa i polmoni si manifesta con dolore al petto e tosse con espettorato sanguinolento. Infiammazione della trachea causata da una infezione batterica. Tra i sintomi più comuni dolore al petto e tosse. Cancro ai polmoni. Crescita cellulare incontrollata del tessuto polmonare. Si manifesta con con dolore al torace ed alle ossa e tosse. Le patologie delle strutture muscolo scheletriche del petto e più generalmente del torace possono, come quelle di qualunque altro distretto, indurre dolore.

Le più comuni sono:. Costocondrite o sindrome dolorosa della parete toracica. Dove le cartilagini costali sono quelle che collegano le costole allo sterno conferendo a esse elasticità. Mastodinia o dolore al seno. Nel primo caso il dolore non patologico che si localizza nella parte alta del seno viene avvertito nei giorni immediatamente prima della comparsa delle mestruazioni.

Sebbene la sua causa non è nota con certezza si ritiene che esso sia legato agli sconvolgimenti ormonali. Frequentemente è un effetto collaterale di pillola anti-concezionale e terapia ormonica sostitutiva.

Approfondisci le cause e le possibili terapie della mastodinia. Herpes zoster. Si manifesta con dolore intenso localizzato lungo il percorso della terminazione e rash cutaneo. Malattia da reflusso gastroesofageo. Aclasia esofagea.

Patologie di cistifellea e pancreas. Come possono essere infiammazioni del pancreas e delle vie biliari o ancora calcoli alla cistifellea. Possono indurre un dolore riferito nella regione toracica e più recisamente nella regione sottosternale. Attacco di panico. Periodo di durata variabile da pochi minuti a ore di paura immotivata e apprensione esagerata. Si accompagnano a dolore al petto, tachicardia, sudorazione, tremori, disturbi addominali.

Sindrome di iperventilazione. La condizione riduce i livelli di anidride carbonica nel sangue senza aumentare quelli di ossigeno. Questa condizione scatena la sindrome di iperventilazione che tra i suoi sintomi annovera dolori al petto. Nel seguito riportiamo le caratteristiche essenziali di qualcuno dei più comuni. Dolore lacerante come una coltellata al centro del petto o tra le spalle con irradiazione lungo la schiena. Dolore oppressivo, costrittivo sotto lo sterno.

Irradiazione a braccio, mandibola, epigastrio e tra le spalle. Dolore lieve, che peggiora con la tosse ed in alcune posizioni distese,retrosternale a sinistra con irradiazione a spalla e braccio. Dolore trafittivo come una stilettatamolto intenso localizzato nella regione del polmone interessato. Diagnosi che i medici di pronto soccorso effettuano avvalendosi di:. Analisi ematiche.

Radiografia del torace. Serve dolore a sinistra sul retro dopo il fumo valutare le dimensione del cuore lo stato dei grossi vasi e quello dei polmoni. I test descritti sono quelli di primo dolore a sinistra sul retro dopo il fumo e servono ad escludere un infarto in atto o una embolia polmonare. Serve a visualizzare eventuale formazione di placche aterosclerotiche e se si utilizza un particolare mezzo di contrasto anche il cuore e arterie polmonari.

Risonanza Magnetica Nucleare. Consente una indagine più approfondita dei tessuti molli e quindi fornisce immagini di cuore con sue cavità e valvole e dei grossi vasi come aorta e arterie dolore a sinistra sul retro dopo il fumo. Cateterismo cardiaco. Approfondisci procedura e rischi del cateterismo cardiaco. Elettrocardiogramma sotto sforzo.